FAQ

FAQ2018-11-13T19:01:39+00:00

Domande Frequenti

Le Frequently Asked Questions, meglio conosciute con la sigla FAQ, sono letteralmente le “domande poste frequentemente”; più esattamente sono una serie di risposte stilate direttamente dall’autore, in risposta alle domande che gli vengono poste, o che ritiene gli verrebbero poste, più frequentemente dagli utilizzatori di un certo servizio: soprattutto su internet e in particolare nel web e nelle comunità virtuali vi sono domande ricorrenti alle quali si preferisce rispondere pubblicamente con un documento affinché non vengano poste troppo spesso, in modo da sciogliere i dubbi dei nuovi utenti.

tratto da Wikipedia.it

Come si deve procedere per la pubblicità sanitaria per uno studio medico/odontoiatrico?2018-10-19T22:06:49+00:00

La legge Bresani ha abolito la necessità di autorizzazione preventiva dell’Ordine; permane una verifica sulla correttezza e la vericidità del testo. Ferme le disposizioni per l’autorizzazione urbanistica da parte del Comune ove si intende esporre la targa.
La domanda va presentata, su apposito modulo all’Ordine provinciale nel cui ambito territoriale ha sede lo studio.

Qual’è la procedura per l’iscrizione all’albo di un medico con titolo di studio straniero?2018-08-18T16:38:44+00:00

I titoli acquisiti all’estero devono essere preventivamente riconosciuti in Italia dal Ministero o dall’Università, solo successivamente è possibile l’iscrizione all’Albo dell’Ordine territorialemtne competente, ovvero quello dove si risiede o dove si svolge l’attività lavorativa principale.

Quali sanzione prevede la legge per la pubblicità non autorizzata?2018-10-19T22:11:47+00:00

L’art 3 della legge 175 come recentemente modificata distingue alcune fattispecie

  • pubblicità svolta a qualsiasi titolo con mezzi e forme non previste dalla legge: sanzione della sospensione dall’esercizio professionale da sei mesi ad un anno;
  • pubblicità nelle forme consentite senza autorizzazione: sanzione della censura o della sospensione dall’esercizio professionale ai sensi dell’art. 40 DPR 221/50;
  • pubblicità non autorizzata con indicazioni false: sanzione della sospensione dall’esercizio professionale da sei mesi ad un anno.
Sto frequentando il corso di Medicina Generale. Sono soggetto al pagamento della quota B dell’ENPAM?2018-10-03T10:25:31+00:00

Si. In questo caso hai diritto di contribuire con una aliquota inferiore, selezionabile al momento della dichiarazione attraverso il modello D.